Ci sono molte cose nella nostra terra che non si mostrano, ma aspettano che sia tu a cercarle, eppure qualcuna, se sei attento, lascia qualche segno che non coglierai con lo sguardo, perlomeno non subito, bensì con l’olfatto attratto da un aroma speciale, che conosce la via da dove viene, quella nella quale giocherella coi tuoi sensi e quella dove immutato andrà domani.

Noi del Ristorante Regina non ci sottraiamo alle tradizioni né, forse, sapremmo farlo. Ciò che cuciniamo oggi è parte di noi da sempre, da quando Antonio Giachino portava i pantaloni corti e rubava la salsiccia dalla cucina, a quando ora, Chef monferrino di prim’ordine, si limita ad assaggiarla fritta a dovere, prima di strizzare l’occhio al cabaret di fritto misto pronto a varcare la soglia della sala.

  • Il solenne Bollito alla Piemontese
  • il Fritto Misto alla Monferrina
  • la Bagna Cauda

sono solo alcune tra le gioie che ogni palato si compiaceva finalmente di accingersi a gustare, ma non sempre, perché si sa, da noi ogni cosa occorreva guadagnarsela e a volte nemmeno bastava, perché si doveva attendere qualche raro momento di festa..

Ma i tempi sono cambiati!

e noi, memori della nostra parca gioventù, abbiamo voluto imparare a offrirti le nostre cose ogni momento che vuoi, divenendo così nel tempo illustri interpreti della nostra memoria…

LEAVE A REPLY